Partecipa

Aggiornato il: 11/07/2023

   Di cosa si tratta? 

Prato immagina. La città progetta il suo futuro, è un progetto del Comune di Prato che si è posto l’obiettivo di informare la comunità circa l’elaborazione del Piano Strutturale (PS) ma, soprattutto, di creare momenti di ascolto e confronto continui tra i cittadini che vivono quotidianamente il territorio e il gruppo tecnico impegnato nella costruzione dello strumento.

Il PS è un documento finalizzato a conoscere e far conoscere lo stato attuale dei luoghi, valorizzare le risorse dell’area, da quelle ambientali a quelle sociali, e definire le strategie di massima per lo sviluppo sostenibile del territorio. Esso rappresenta in sintesi la carta di identità di un territorio e la sua proiezione al futuro.

La legge urbanistica regionale rende obbligatoria la costruzione del Piano Strutturale, con particolare riferimento alla parte relativa allo Statuto del territorio, mediante la partecipazione di tutti i soggetti interessati (abitanti, lavoratori, associazioni, stakeholder …). Proprio per la sua duplice natura di carta di identità e visione al futuro esso, infatti, non può essere costruito senza il coinvolgimento delle persone che a diverso titolo abitano il territorio comunale.

 

   A chi è stato rivolto? 

Il processo è stato rivolto a tutti coloro i quali sono interessati alla valorizzazione delle risorse di Prato e alla definizione delle linee strategiche più utili da mettere in campo per il suo futuro. "Prato Immagina: la città progetta il suo futuro" è stato rivolto all'intera pluralità di persone che vive e anima, a vario titolo, il territorio pratese.

 

   Il percorso partecipativo 

Il percorso si è articolato in 4 fasi, di seguito illustrate. 

Time line

open prato 1

Il processo ha preso ufficialmente avvio con il primo incontro pubblico informativo in cui sono stati illustrati obiettivi, principi e fasi e attività del percorso. Nel corso del primo incontro pubblico informativo, che rappresenta l’avvio del percorso, è stato attivato l’Osservatorio virtuale partecipato che ha accompagnato l’intero processo. L’Osservatorio si compone di due strumenti attraverso i quali i cittadini hanno potuto dare sin da subito il loro contributo all’elaborazione del PS, ovvero la Crowdmap e i Taccuini. 

Successivamente è stato lanciato il Contest fotografico “PRATO PER ME”. 

 

sguardi nella città

L’attività di analisi e indagine condivisa è stata al centro della seconda fase, realizzata attraverso una serie di azioni che hanno permesso al gruppo tecnico impegnato nell’elaborazione del PS di individuare criticità e opportunità su cui lavorare e impostare obiettivi e strategie.

A questo scopo sono state realizzate una serie di interviste, l’analisi e il monitoraggio continuo di quanto emergerà dal contest fotografico, alcune passeggiate esplorative e un questionario diagnostico.

 

visioni per la città

Sulla base dei risultati emersi dalla fase precedente, è stato possibile, a questo punto del percorso, delineare i principali obiettivi da seguire in modo prioritario dal Piano, approfonditi attraverso una serie di laboratori tematici di co-progettazione, di cui uno dedicato ai giovani.

 

open prato 2

A conclusione del percorso è stato realizzato un Incontro/Mostra, un evento immersivo aperto a tutta la cittadinanza attraverso il quale dare visibilità agli esiti di PRATO IMMAGINA, visitabile anche successivamente all’incontro.

   Le attività partecipative

 

Cliccando sulle icone sottostanti relative alle varie attività in programma è possibile conoscere ulteriori dettagli.

 

Incontro pubblico informativo

Osservatorio digitale partecipato

Passeggiate esplorative

Interviste in profondit

Laboratori tematici di co-progettazione

Questionario

Prato GEN-Z

Contest fotografico

Incontro - mostra

 
 

 

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina